Loading...
Trailer
Film documentari

Kemp

My Best Dance is Yet to Come

Lindsay Kemp, ballerino, mimo, coreografo, regista, recentemente scomparso, è stato un’icona della danza contemporanea; sperimentatore eccentrico e provocatorio, fonte d’ispirazione per altrettante grandi personalità, che vanno ben oltre i suoi campi d’azione, come la sua influenza nella musica di David Bowie e Kate Bush e anche nel cinema con l’amico e genio dell’avanguardia inglese, Derek Jarman. Il documentario racconta l’ultimo anno di vita di Lindsay Kemp a Livorno, tra memorie e tentativi di mettere in scena il suo ultimo spettacolo dedicato a Nosferatu.

Scritto e diretto da: Edoardo Gabbriellini
Prodotto da: Ilaria Malagutti e Edoardo Gabbriellini
Produttore creativo: Francesco Merini
Una produzione: Mammut Film
Con il sostegno della DG Cinema
Realizzato nell'ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema
In collaborazione con: Sky Arte
Montaggio: Andrea Di Fede
Fotografia: Daria D'Antonio
Suono di presa diretta: Alberto Batocchi
Aiuto regia: Jacopo Bonvicini
Assistente artistica: Daniela Maccari
Collaboratore Mr. Kemp: David Haughton
Musiche originali: Stefano Pilia
Montaggio del suono e Mix: Alessio Festuccia
Color Correction: Andrea Orsini - Grande Mela Digital Film
Progetto grafico: Francesco Eppesteingher

Durata: 63'
Anno: 2019
Formato: HD

Televisioni
Sky Arte

Festival
Biografilm Festival 2019 - Concorso Internazionale
Asolo Art Film Festival 2019 - Menzione speciale
Cinema del Reale 2019

Proiezioni e incontri

Fortezza Vecchia (Li), 24 giugno 2019 Sguardi in Fortezza
Milano Mic: 27 settembre 2019 - 6 ottobre 2019