Saluti da Bologna, Guglielmo


  "Saluti da Bologna", Guglielmo rappresenta la prima di almeno due installazioni video che troveranno
  la loro collocazione nel Quadriportico del Podestà. Il breve ciclo d’installazioni vuole raccontare,
  utilizzando immagini e suoni, la storia più recente della città partendo dal vasto e affascinante repertorio
  iconografico dell’ Archivio Fotografico della Cineteca di Bologna.
  Le immagini di tale archivio rappresentano il cuore del progetto che da un lato vuole valorizzare e
  rendere visibile un patrimonio unico ed estremamente variegato e dall’altro fornire dei percorsi di
  lettura tematici sulla microstoria della città.
  Il fatto poi che tali installazioni siano nel QuadrPortico del Podestà nel Centro della città dunque,
  aumenta il valore simbolico del progetto.
  La prima installazione trae spunto dalla mostra “Marconi il genio il futuro” che è in corso di
  svolgimento nei locali di Palazzo Re Enzo e del Podestà.
  Saluti da Bologna, Guglielmo” cerca di ripercorrere per immagini le grandi trasformazioni che ha
  vissuto Bologna a cavallo del ‘900 proprio nel periodo in cui Guglielmo Marconi è vissuto (1874-1937).
  Attraverso una selezione di fotografie d’epoca, cartoline, riproduzioni di poster pubblicitari e tre brevi
  filmati, l'’installazione racconta la frenesia scientifica di fine ottocento, gli stravolgimenti urbanistici
  dei primi del Novecento e la “Belle epoque” bolognese costruendo dei parallelismi con la vita,
  i viaggi e le grandi invenzioni di Marconi.
  Si tratta di un racconto lineare e di semplice approccio che trova nelle invenzioni sonore e musicali
  e nell’ampliamento della visione dovuto all’utilizzo di più proiettori, i margini di un coinvolgimento
  visivo-sonoro del pubblico.
  “Saluti da Bologna, Guglielmo” mostra la vita quotidiana dei nostri concittadini dalla fine dell’ Ottocento
  alla fine degli anni Trenta, l’abbandono, attraverso lunghe demolizioni, della forma urbana medioevale e
  alcuni momenti epocali per la vita sociale della nostra città (l’avvento dell’ elettricità, le fiere,
  l’amministrazione di Zanardi ecc.).
  Il materiale iconografico utilizzato sicuramente svelerà cose inattese e  particolari dimenticati
  della storia di Bologna e della vita di Guglielmo Marconi.

  Michele Mellara Alessandro Rossi

  Le immagini presentate appartengono all’archivio fotografico della Cineteca del Comune di Bologna
  ed in particolare alle collezioni: Fondo E. Pasquali; Camera; Fototeca dell'Istituto storico "Parri"
  Emilia Romagna; Archivio Uisp; Archivio A. Masotti; Archivio Società Sportiva "Sempre Avanti";
  Archivio G. Michelini.


              n_chicago_marconi    n_emarconi

              n_marconi1880     n_marconi_militare


home italiano news chi siamo Alessandro Rossi Michele Mellara Francesco Merini Ilaria Malagutti progetti in sviluppo film di finzione film documentari progetti culturali il mammut contatti english